.

  per la sinistra.it( 2003)

       che mille gocce diventino un fiume

PACE,  DIRITTI,   INFORMAZIONE,     DEMOCRAZIA E PARTECIPAZIONE

HOME CHI SIAMO FILMATI AGENDA CONTATTI LINKS
. . . . . .
.

SIGNA 

.

SIGNA LA NUVOLA NERA

.

 INQUINAMENTO 2010

.

INQUINAMENTO 2009

.

INQUINAMENTO 2008

.

INQUINAMENTO 2007

.
INQUINAMENTO 2006
.

INQUINAMENTO 2005

.

CONSIGLIO COMUNALE

dal giugno 09

.

CONSIGLIO COMUNALE 2004/09

.

ATTIVITA' CONSILIARE

.

VERBALI CC

.

LEGGI E REGOLAMENTI

.

COMUNICATI STAMPA

.

STAMPA 2008

.

STAMPA2007

.

STAMPA2006

.

STAMPA 2005

.

STAMPA2003/4

.

SIGNA NOTIZIE

.

 NOBEL

.

  RENAI

.

VIABILITA'

.

PARCHEGGI

.

1

.

1

ARTICOLI

.

 Area Sinistra Toscana

.

un ponte fra ..

.

una nuova TV

.

 

.
 
.

 

.

 

.

 

Consiglio Comunale - lunedì 24 novembre 2008 (11/08-74^ seduta)

 

 

ADOZIONE DEL REGOLAMENTO URBANISTICO COMUNALE (RUC): INCONTRI

Sintesi dell’intervento di Marcello Fiaschi in Consiglio comunale del 24.11.’08

«Nella 36° seduta del Consiglio comunale, lunedí 31.07.’06, l’assessore Mariotti ci informò che l’Amministrazione stava lavorando per adottare il RUC, rilevando che finalmente vi sarebbero stati incontri di confronto e partecipazione: “il documento che vi leggerò nasce da un confronto che in questi giorni, in questi mesi, l’assessorato all’urbanistica ha avuto con il sindaco, con la giunta, con i gruppi consiliari di maggioranza che ringrazio, […] è stato un lavoro importante […]. Però era importante questo passaggio in Consiglio comunale, perché riteniamo che su un punto e su un aspetto cosí centrale per il futuro del nostro territorio e del nostro paese, si debba aprire una discussione, [… e], l’Amministrazione comunale debba anche recepire […] le indicazioni che verranno da tutti i gruppi, compresi i gruppi ovviamente, di minoranza.[...]» e ancora « ... L’Amministrazione comunale crede nel principio che i contenitori industriali siano una risorsa per l’economia della nostra comunità e pertanto, […] per quanto compete alla pubblica Amministrazione, essi vanno mantenuti vivi e produttivi, scoraggiando se non per […] palese degrado [… ed] evidente contrasto di zona, il cambio di destinazione d’uso. Seguirono interventi simili sul confronto e la partecipazione – e altri consiglieri ringraziarono in anticipo il solito annuncio non rispettato. Poi i volantini per le serate delle riunioni: CONFRONTIAMOCI sul REGOLAMENTO URBANISTICO. IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE INCONTRANO LA CITTADINANZA per discutere sul nuovo strumento urbanistico, che definirà l’assetto futuro del nostro territorio. Vi furono 7 incontri, a partire dal venerdí 13 ottobre 2006. Le serate sono state poco partecipate, disertate dalla maggioranza dei consiglieri e caratterizzate da molte polemiche, che hanno dimostrato, ancora una volta, la mancanza di fiducia di cittadini verso l’amministrazione. Niente di nuovo. Tutto si è svolto come da copione. Niente di nuovo anche nel metodo, senza un report registrato, nella consueta e mancata considerazione di tutti i partecipanti.

Il sottoscritto, che ha seguito con interesse le serate, come sempre non si limita a criticare, ma, seppur in estrema sintesi, intende riportare quanto avvenuto affinché si possano evidenziare le contraddizioni e ne rimanga un segno anche nei verbali: nella 1° serata, venerdí 13 ottobre a S. Angelo, i cittadini si sono lamentati degli impegni non rispettati dall’Amministrazione e si è parlato prevalentemente di fogne. Nella 2° serata, martedí 17 ai “Colli Alti”, l’assessore Mariotti ha evidenziato la difficoltà di gestione del territorio per la mancanza di uno strumento urbanistico adeguato – e questa è stata la linea adottata delle successive serate: “ci siamo trovati senza uno strumento per il territorio [...] il PRG è del 1978, approvato nel 1980, poi nel 2004 ci siamo accorti che qualcosa non andava” (chissà, forse, il responsabile risulta il sindaco Pieracci).

Sono intervenuto ai “Colli Alti”, a S. Piero. a S. Mauro, chiedendo eventuale conferma da parte dell’assessore di quanto ho sostenuto, in base – come ritengo – alla realtà dei fatti: la politica denominata “volta allo sviluppo e al superamento di ogni immobilismo” inizia nel ‘95 e prosegue, in continuità amministrativa, nel ‘98. Con apposita variante – varata dal sindaco Bambagioni – si dà il via agli interventi sulle aziende dismesse per farne tanti altri appartamenti, e per di piú nelle zone piú sature e inquinate del paese. Questa politica va chiamata con il nome appropriato: urbanizzazione selvaggia, del tutto contraria a uno sviluppo sensato del territorio, ma che invece ci ha dato il primato di paese piú inquinato e invivibile. E tutto è stato gestito dall’attuale amministrazione».

Date degli incontri e numero dei partecipanti

1°-Venerdí 13.10.’06 Circolo M.C.L. Sant’Angelo a Lecore

2°-Martedí 17.10.’06 Circolo Arci «Colli Alti», ore 21,45-23,50: 24 presenti, addetti compresi.

3°-Venerdí 20.10.’06 Circolo «Rinascita» S. Piero a Ponti, ore 21,45-23,50: 19/20 presenti, addetti compresi.

4°-Martedí 24.10.’06 Circolo «Sorms» S. Mauro a Signa, ore 21,32-23,57: 50 presenti, addetti compresi.

5°-Venerdí 27.10.’06 «Sala Blu» Signa, ore 21,43-23,40: 30 presenti alle ore 22, addetti compresi.

6°-Venerdí 10.11.’06 Circolo M.C.L. S. Miniato a Signa, ore 21,35-23,10: 32 presenti, addetti compresi.

7°-Martedí 28.11.’06 Circolo Arci «Colli Alti», ore 21,42-22,56: 24 presenti, addetti compresi..

Incontri sul Regolamento Urbanistico '08

1-Mercoledí 25.06.’08 Circolo Arci «Colli Alti», ore 21,40-22,30: 33 presenti, addetti compresi.

2-Lunedí 30.06.’08 Circolo S.O.RM.S. San Mauro a Signa, ore 22,10-23,04: 54 presenti, addetti compresi.

3-Mercoledí 02.07.’08 Circolo M.C.L. Sant’Angelo a Lecore, ore 21,48-23,17: 34 presenti, addetti compresi.

4-Giovedí 03.07.’08 «Sala Blu» (consiliare) Signa, ore 22,03-23,38: 37 presenti, addetti compresi.

«Non si sono succedute particolari domande, ma è stato risposto che il Consiglio comunale è sovrano e non si può preannunciare niente di preciso. Incontri di confronto? Richieste dei cittadini da prendere in considerazione? Niente di tutto questo. Poi ci avevate annunciato che sarebbero seguite riunioni della conferenza dei capigruppo allargate con la presenza dei tecnici per portare avanti insieme nel confronto il percorso del nuovo Regolamento Urbanistico Comunale. Invece è stata fatta la conferenza dei capigruppo di martedí 11 novembre per informarci che da martedí 18 novembre 2008 saranno disponibili i documenti e lunedí 24 novembre vi sarà all’o.d.g l’adozione del RUC. Sono questi il confronto e la partecipazione annunciati?

Ancora una volta tutto si è svolto come da copione. Agli annunci di democrazia e partecipazione seguono le azioni autoritarie del solito governo della continuità, che continuerà a parlare di “sviluppo compatibile” e continuerà l’urbanizzazione selvaggia e aumenterà l’inquinamento. Sono diminuiti i servizi sanitari e i cittadini se ne sono accorti; diminuiscono i servizi dei treni e i cittadini dovranno usare l’auto; aumenterà il mercato finanziario e diminuirà il mercato settimanale; diminuisce l’occupazione e aumentano i precari.

Continueranno a cambiare i sindaci, e continuerà la stessa musica di annunci, di favole, di promesse elettorali. Ma ciò che dovrebbe cambiare davvero è proprio questa amministrazione».

 

Consiglio Comunale - lunedì 24 novembre 2008 (11/08-74^ seduta)

 

 per la sinistra