.

  per la sinistra.it( 2003)

       che mille gocce diventino un fiume

PACE,  DIRITTI,   INFORMAZIONE,     DEMOCRAZIA E PARTECIPAZIONE

HOME CHI SIAMO FILMATI AGENDA CONTATTI LINKS
. . . . . .
.

SIGNA 

.

SIGNA LA NUVOLA NERA

.

 INQUINAMENTO 2010

.

INQUINAMENTO 2009

.

INQUINAMENTO 2008

.

INQUINAMENTO 2007

.
INQUINAMENTO 2006
.

INQUINAMENTO 2005

.

CONSIGLIO COMUNALE

dal giugno 09

.

CONSIGLIO COMUNALE 2004/09

.

ATTIVITA' CONSILIARE

.

VERBALI CC

.

LEGGI E REGOLAMENTI

.

COMUNICATI STAMPA

.

STAMPA 2008

.

STAMPA2007

.

STAMPA2006

.

STAMPA 2005

.

STAMPA2003/4

.

SIGNA NOTIZIE

.

 NOBEL

.

  RENAI

.

VIABILITA'

.

PARCHEGGI

.

1

.

1

ARTICOLI

.

 Area Sinistra Toscana

.

un ponte fra ..

.

una nuova TV

.

 

.
 
.

 

.

 

.

 

 

Consiglio Comunale  -  giovedì 10 maggio 2007 (8/07 - 49^ seduta) -

NOTE SINISTRE:

Il provvedimento per l'istituzione delle commissioni consiliari è stato respinto. 8 voti a favore (2 Unione per la Sinistra, 2 Listaperta, 1 Indipendente di sinistra, 1 Unione Popolare, 2 gruppo Continuiamo Insieme). Assente per malattia Giorgetti, firmatario della richiesta.

11 Voti contrari: 1 Sindaco, 7 Sinistra per Signa, 3 del Gruppo Continuiamo insieme. 

A Signa la nascitura sinistra dell'Unione è ben rappresentata:

Il capogruppo di Rifondazione comunista Andrea Catarzi ha dichiarato di non votare a favore delle Commissioni consiliari ed è uscito dall'aula.

Il capogruppo di Sinistra per Signa Zaccaria Domenico "Mussiano" ha dichiarato che le commissioni consiliari, sono superate ed obsolete e di intralcio all'attività amministrativa. 

 

NOTE SINISTRE:

 

HOSTES PRÆFERO PRODITORIBUS

 

PREFERISCO I NEMICI AI TRADITORI.

Intervento del consigliere Fiaschi Marcello–Capogruppo del Gruppo Consiliare Unione per la Sinistra – Consiglio comunale del 10.05.07–49^ seduta/p.3–8^/07 – CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO RICHIESTO DALLE OPPOSIZIONI. ISTITUZIONE COMMISSIONI CONSILIARI.- Approvazione verbali delle sedute consiliari del 12.03, 27.03.2007, 6.04.2007.

Chiedo la parola richiamandomi al 2° comma dell’art. 10 del Regolamento comunale.

Questa sera all’o.d.g. ci sono i verbali di 3 sedute consiliari del 12.03.2007, 27.03.2007, 6.04.2007.   

Con la presente comunicazione, vogliamo informare tutti i colleghi che il gruppo consiliare Unione per la Sinistra parteciperà alla votazione esprimendo un voto contrario che verrà motivato successivamente. Le motivazioni potrebbero a nostro parere impegnare i consiglieri a un dibattito piuttosto lungo e correttamente riteniamo rispettare l’ordine dei punti già inseriti all’o.d.g.

Sarà nostra cura trasmettere le motivazioni attraverso una nota.

 

Marcello Fiaschi

 

Intervento del consigliere Fiaschi Marcello–Capogruppo del Gruppo Consiliare Unione per la Sinistra – Consiglio comunale del 10.05.07–49^ seduta/p.58^/07 – CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO RICHIESTO DALLE OPPOSIZIONI.

ISTITUZIONE COMMISSIONI CONSILIARI.-

 

Inizio questa seduta facendo una premessa, comunicando che all’ultimo minuto, dopo una riflessione, ho deciso di fare una introduzione diversa da quella che era stata preparata nei giorni precedenti.

La situazione politica signese è in continuo mutamento e ritengo fondamentale dare un contributo importante.

L’ultima seduta risale al 2 aprile e grazie ad alcuni consiglieri volenterosi che hanno sottoscritto la richiesta di convocazione, questa sera possiamo riprendere l’attività consiliare con il 5° consiglio comunale straordinario.

Anche per questo, sento la necessità di svolgere un compito e un ruolo diverso. Farò una introduzione semplice e breve e non una relazione, poi naturalmente mi inserirò nel dibattito col mio intervento.

Con grande soddisfazione, sono felice di portare in discussione la richiesta per l’istituzione delle commissioni consiliari. Rammento a tutti, che la mozione fu discussa nella 5^ seduta del 28.10.04. La coalizione ha promosso e sostenuto un programma basato sulla partecipazione e continua naturalmente il proprio cammino.

Sono passati 2 anni e mezzo, a me sembra sia trascorso un secolo. Allora, ero proponente della mozione, oggi sono uno dei sette firmatari che hanno convocato il Consiglio comunale.

Molte cose sono cambiate, ritengo che altre possano cambiare, nell’interesse del buon funzionamento del Consiglio. Questa sera di primavera, spero che possa ripetersi quanto è accaduto per la mozione dei locali ai gruppi consiliari e il diritto di accesso agli atti disponibili negli archivi informatici, la prima volta è stata respinta, la seconda approvata. Spero che vinca la democrazia e una partecipazione maggiore dei consiglieri eletti alla conoscenza della politica amministrativa del nostro comune.

Molto spesso, abbiamo sentito la mancanza di questo strumento, e infatti sono state menzionate durante tante sedute consiliari. Voglio ricordare anche che sono una realtà in tutti i comuni limitrofi e risultano perfino insufficienti alle molteplici necessità. Siamo stati eletti consiglieri comunali e dobbiamo svolgere le funzioni che la legge ci consente. L’amministrazione deve governare e rispondere ai quesiti di tutti i consiglieri, deve governare e rispondere ai cittadini tutti, a quelli che che hanno dato il consenso e a tutti gli altri, con il medesimo diritto di una risposta.

Le commissioni sono un volano indispensabile per il buon funzionamento della macchina amministrativa. Le commissioni devono essere il momento di proposta e di approfondimento delle questioni che il Consiglio comunale poi mette in approvazione. Mi preme sottolineare, senza polemica, che il programma sottoposto agli elettori non è stato attuato e le commissioni possono dare un contributo rilevante.

Spero, come ho detto in premessa che sia maturata la consapevolezza da parte di tutti i consiglieri di istituire le commissioni. 

Mi avvio alla conclusione di questa breve introduzione. In ordine tecnico, stasera il dispositivo si limita a introdurre e istituire le commissioni consiliari. Se ci sono interpretazioni diverse, verranno discusse. Se il provvedimento verrà approvato, sarà modificato il punto 4 dell’art. 19 dello statuto comunale per istituire le commissioni consiliari. Poi il Consiglio comunale nella successiva seduta dovrà nominare i consiglieri nelle commissioni. Sarà il Consiglio l’organo elettivo che dovrà procedere alla nomina e alla formazione delle specifiche commissioni, inoltre dovrà dare l’indirizzo e le priorità del lavoro da svolgere.

Leggo il testo della deliberazione:

 

1 – che il Consiglio Comunale esprima la volontà di istituire le Commissioni Consiliari Permanenti;

2 – che entro 30 giorni dalla data della presente mozione sia modificato, in considerazione della palese semplicità della procedura da seguire per la istituzione delle Commissioni Consiliari Permanenti, il punto 4 dell’art. 19 dello Statuto Comunale nel modo seguente: “Il Consiglio Comunale istituisce nel suo seno Commissioni permanenti e speciali, con funzioni referenti, consultive e di controllo;

3 – che, conseguentemente, siano predisposti entro 30 giorni gli atti per procedere alla nomina di dette commissioni.

 

Al

Sindaco del Comune di Signa

Presidente del Consiglio Comunale di Signa

                                       

OGGETTO: Convocazione Consiglio comunale straordinario ai sensi dell’ art. 39,

comma 2 d. lgs. 267 del 18.08.2000; art. 16, punto 3, Statuto comunale, con il

seguente o.d.g. - Istituzione Commissioni consiliari.

 

PREMESSO

 

- che il d. lgs. 267 del 18.08.2000 - Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali -  all’art. 38, intitolato “Consigli Comunali e Provinciali”, al punto 6 dispone: “Quando lo statuto lo preveda, il consiglio si avvale di commissioni costituite nel proprio seno con criterio proporzionale. Il regolamento determina i poteri delle commissioni e ne disciplina l'organizzazione e le forme di pubblicità dei lavori”;

- che lo Statuto del Comune di Signa all’art. 19, intitolato “ Gruppi Consiliari e Commissioni”, al punto 4 dispone: “Il Consiglio Comunale può istituire nel suo seno Commissioni permanenti e speciali, con funzioni referenti, consultive e di controllo;

- che il Regolamento del Consiglio Comunale di Signa all’art. 38, intitolato “Nomina e competenze commissioni consiliari permanenti”, prevede: “Il consiglio comunale entro 30 giorni dalla elezione del sindaco e della giunta procede alla nomina delle seguenti commissioni consiliari permanenti che hanno competenza nelle materie a fianco di ciascuna indicate:

1- AFFARI GENERALI - AFFARI ISTITUZIONALI E LEGALI - DECENTRAMENTO - PERSONALE - STATISTICA E SERVIZI DI CERTIFICAZIONE - INFORMATICA - RAPPORTI CON ENTI, CONSORZI E ASSOCIAZIONI - COMMISSIONI E NOMINE - INFORMAZIONE - ECONOMATO - FINANZA - BILANCIO - SVILUPPO ECONOMICO - P.I.P. - ARTIGIANATO - COMMERCIO - ANNONA E MERCATI.

2- URBANISTICA - P.I.F. - PERMESSI INDUSTRIALI - EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA E PRIVATA - PATRIMONIO ABITATIVO E NON ABITATIVO - ASSETTO DEL TERRITORIO.

3-LAVORI PUBBLICI - VIABILITÀ - TRAFFICO - POLIZIA URBANA - ILLUMINAZIONE - TRASPORTI PUBBLICI (C.S.P.T.) - CONSIAG - FOGNATURE - AMBIENTE, DEPURAZIONE E REGIMAZIONE DELLE ACQUE - NETTEZZA URBANA - VERDE PUBBLICO.

4-PUBBLICA ISTRUZIONE (SERVIZI DI ISTRUZIONE E RICREATIVI) - CULTURA - ARCHIVIO STORICO - ASILI NIDO - DIRITTO ALLO STUDIO - TURISMO - SPORT - SERVIZI SOCIO-SANITARI.

CHIEDONO

 

1 – che il Consiglio Comunale esprima la volontà di istituire le Commissioni Consiliari Permanenti;

2 – che entro 30 giorni dalla data della presente mozione sia modificato, in considerazione della palese semplicità della procedura da seguire per la istituzione delle Commissioni Consiliari Permanenti, il punto 4 dell’art. 19 dello Statuto Comunale nel modo seguente: “Il Consiglio Comunale istituisce nel suo seno Commissioni permanenti e speciali, con funzioni referenti, consultive e di controllo;

3 – che, conseguentemente, siano predisposti entro 30 giorni gli atti per procedere alla nomina di dette commissioni.

 

I sottoscritti consiglieri comunali

 

Convocazione Consiglio comunale straordinario ai sensi dell’ art. 39, comma 2 d. lgs. 267 del 18.08.2000; art. 16, punto 3, Statuto comunale, con il seguente o.d.g. - Istituzione Commissioni consiliari.

 

 

Firmatari                                             Gruppo Consiliare

 

1 - FIASCHI MARCELLO                          UNIONE PER LA SINISTRA

 

2 - FONTANI ENRICO                            UNIONE PER LA SINISTRA

 

3 - MICHELAGNOLI GIULIO                          LISTAPERTA

 

4 - FORTE LUIGI                                      LISTAPERTA

 

5 - COLTELLUCCIO ANGELO                   INDIPENDENTE

 

6 - GIORGETTI MAURO                         UNIONE POPOLARE

 

7 - RICCI OLIVALDO                            UNIONE POPOLARE

 

 

 

chiusura lavori ore 02.50

Consiglio Comunale  -  giovedì 10 maggio 2007 (8/07 - 49^ seduta) -

 

 per la sinistra